News

27/07/2016 - 10.53

Rossocorsa a Sochi per la quarta prova stagionale del Ferrari Challenge Europa 2016

Il Ferrari Challenge Europa si trasferisce nel fine settimana a Sochi per disputare il suo quarto appuntamento stagionale

Archiviata con successo da Rossocorsa la trasferta di Le Mans con Marcello Puglisi vincitore della gara singola sul tracciato de la Sarthe, il Ferrari Challenge Europa si trasferisce nel fine settimana a Sochi per disputare il suo quarto appuntamento stagionale. Sochi è una città della Russia meridionale, situata nel territorio di Krasmodar sulle rive del Mar Nero. La città nota in Russia ma sopratutto all'estero, come importante centro di villeggiatura, dato soprattutto il suo contrasto climatico con il resto dell'immenso territorio russo offre possibilità sia di turismo balneare che, mentre in inverno è un apprezzato centro sciistico. I Giochi Olimpici Invernali nel febbraio 2014 hanno poi consegnato a Sochi lo status di centro internazionale. Terminati i Giochi Olimpici sono state poi realizzate le strutture che consentono l’organizzazione del Gran Premio di F1 di Russia, un evento di cui si parlava già dal lontano 1983, ma mai andato in scena sino al 2014. Il circuito, lungo 5 853 metri è il terzo, in ordine di lunghezza del calendario di Formula 1, dopo Spa-Francorchamps in Belgio e quello di Silverstone in Gran Bretagna.

Per il Ferrari Challenge Europa, quella di Sochi è la prima trasferta in Russia e dunque l’appuntamento del prossimo fine settimana entrerà di diritto come data fondamentale nella storia del monomarca del Cavallino Rampante.
 Rossocorsa a Sochi si presenta con cinque vetture: nel Trofeo Pirelli PRO troviamo Marcello Puglisi fresco vincitore della gara di Le Mans e terzo in graduatoria del Trofeo Pirelli e Philipp Baron, secondo in classifica di campionato. Sempre nel Trofeo Pirelli però nella classe AM saranno in pista John Farano a podio nell’appuntamento del Mugello e Tommaso Rocca anch’egli a podio per ben due volte in occasione dell’appuntamento sul tracciato toscano. A loro si aggiungerà James Weiland, già protagonista con Rossocorsa nel 2015 alle Finali Mondiali del Mugello ed inserito per le gare in terra russa tra i piloti del Trofeo Pirelli AM.
 
Quello di Sochi sarà un Ferrari Day che vedrà in azione oltre alle vetture del Ferrari Challenge Europa, anche le monoposto del dipartimento F1 Clienti oltre alle FXX, alle 599 XX ed alle FXXK. Vetture e piloti del Ferrari Challenge saranno in azione sulla pista dell’Olympic Park Circuit giovedi 28 luglio per alcune sessioni di test. Venerdi 29 luglio il programma prevede un'altra sessione di test in mattinata, mentre la prima sessione di prove libere si svolgerà dalle 14,55 alle 15,55. Sabato alle ore 09.00 il via alle qualifiche valide per lo schieramento di partenza di gara uno del Trofeo Pirelli, mentre gara uno vedrà il semaforo verde alle ore 14.15. Domenica, giornata conclusiva della trasferta russa il programma ripropone gli orari di sabato con qualifiche alla mattina alle ore 9,00 e gara due alle 14,15.
 
Il fine settimana del Ferrari Challenge Europa di Sochi sarà trasmesso come sempre da SKY SPORT per la diretta della gare che andranno in onda su uno dei canali del bouquet satellitare.


UFFICIO STAMPA ROSSOCORSA