News

17/06/2016 - 19.39

ROSSOCORSA a Le Mans per un “week-end” di grandi emozioni.

Il terzo appuntamento stagionale del Ferrari Challenge Europa 2016 vedrà nel prossimo fine settimana team

Il terzo appuntamento stagionale del Ferrari Challenge Europa 2016 vedrà nel prossimo fine settimana team, vetture e piloti protagonisti su un tracciato che racchiude già nel nome la quint’essenza del motorsport: Le Mans. Non è una novità in senso assoluto, dato che il Ferrari Challenge ha già gareggiato sul tracciato francese in due occasioni: nel 2011 e nel 2013. Le Mans è una pista particolare, che nella configurazione per la 24 Ore misura quasi quattordici chilometri.

E’ un impianto semipermanente, aperto al traffico nel corso della settimana nella sezione più veloce, mentre la zona più guidata appartiene al tracciato che vede normalmente in pista le MotoGP e le auto che gareggiano in categorie diverse rispetto a quelle che saranno in pista alla 24 Ore. Gareggiare a Le Mans con il Ferrari Challenge vuol dire scendere in pista solo qualche ora prima delle vetture che danno vita alla più famosa endurance al mondo. Il tutto in un clima fantastico che vive nella grande passione garantita dalla presenza dagli oltre trecentomila spettatori sulle tribune dell’impianto transalpino. Rossocorsa a Le Mans si è sempre distinta per grandissime prestazioni dei suoi piloti e Stefano Gai vincitore nel raggruppamento tricolore del 2011.
 
Come nei precedenti appuntamenti di Monza e Mugello, Rossocorsa a Le Mans si presenta con sei vetture: nel Trofeo Pirelli PRO troviamo Marcello Puglisi, Philipp Baron, leader della classifica del Trofeo Pirelli. Sempre nel Trofeo Pirelli però nella classe AM saranno in pista John Farano a podio al Mugello e Tommaso Rocca anch’egli a podio per ben due volte in occasione dell’appuntamento sul tracciato toscano. In  Coppa Shell Rossocorsa sarà sempre protagonista con Jean-Claude Saada, e con Al Hegyi, concorrente al debutto nella serie europea.
 
L’occasione di gareggiare nello stesso fine settimana della leggendaria “24 Ore di Le Mans” modifica il tradizionale programma del Ferrari Challenge. Piloti e vetture di Trofeo Pirelli e Coppa Shell andranno in pista contemporaneamente sia nelle prove, che in gara, pur conservando come tradizione classifiche separate. Vetture e piloti in pista giovedi 16 giugno dalle 10.00 alle 10.45 per la prima sessione di prove libere, a cui farà seguito una seconda sessione dalle 11.30 alle 12.15. Nel pomeriggio alle ore 16.00 il via ad una sessione di qualifiche della durata di un ora, valida a stabilire la griglia di partenza della gara programmata per la giornata di sabato 18 giugno dalle 10.05 alle 10.45.
 
Il fine settimana del Ferrari Challenge sarà trasmesso come sempre da SKY SPORT per la diretta della gara unica che andrà in onda su uno dei canali del bouquet satellitare.

UFFICIO STAMPA ROSSOCORSA