News

28/11/2016 - 12.36

Rossocorsa a Daytona per salutare la stagione del Ferrari Challenge.

Daytona International Speedway, un nome che rimanda alla memoria un tracciato leggendario nella cultura del motorsport a stelle e striscie, e che nel 2016 Ferrari Corse Clienti ha eletto quale sede delle Finali Mondiali del Ferrari Challenge giunta per l’occasione alla sua ventiquattresima edizione. Daytona è anche il tracciato che lega alla storia Ferrari una delle più straordinarie vittorie del Cavallino Rampante, quella conquistata il 5 febbraio 1967 quando le due P4 di Bandini/Amon e Scarfiotti/Parkes con la 412P di Rodriguez/Guichet tagliarono in parata il traguardo aggiudicandosi la “24 Ore”. 
A Daytona andranno in scena le ultime gare della stagione del Ferrari Challenge, con le prove delle varie divisioni continentali, e domenica 4 dicembre, giorno di chiusura dell’evento le due Finali Mondiali che sanciranno i Campioni del Mondo 2016.

Rossocorsa si presenta all’appuntamento statunitense come leader della classifica relativa ai team e scenderà in pista per aggiudicarsi il titolo che ha già premiato il team milanese nelle edizioni 1995-1996-1997-2001-2003-2004-2005-2007-2009-2011. Saranno cinque le vetture Rossocorsa in pista: Philipp Baron e Marcello Puglisi nel Trofeo Pirelli PRO, Tommaso Rocca e John Farano nel Trofeo Pirelli AM, mentre farà il suo esordio con Rossocorsa, Frank Selldorff, gentlemen americano che gareggerà nella Coppa Shell. Piloti in pista già da mercoledi 30 per la ricognizione del tracciato e per le prime sessioni di test. Giovedi 1 dicembre andranno in scena le sessioni di prove libere, mentre da venerdi 2 dicembre il fine settimana a stelle e strisce entrerà nel vivo con le qualifiche e la prima delle gare valide per le varie divisioni. Medesimo programma per la giornata di sabato che vedrà disputarsi le qualifiche e la seconda ed ultima gara di campionato.

Domenica, giornata conclusiva del lungo fine settimana a Daytona, il programma prevede la disputa delle due Finali Mondiali sulla distanza dei 35 minuti con il via per i concorrenti di Coppa Shell alle 9,30 locali, mentre il semaforo verde per i piloti del Trofeo Pirelli scatterà alle 11,45. A seguire l’attesissimo show della Scuderia Ferrari di F1 con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen che gireranno con le monoposto del Cavallino Rampante sulla spettacolare pista americana. La copertura televisiva dell’avvenimento sarà come tradizione affidata a Sky Sport che trasmetterà l’evento su uno dei canali del bouquet satellitare.
 
Trofeo Pirelli gara 1 venerdì 02/12 ore 23.50 Sky Sport 2
Coppa Shell gara 1 venerdì 02/12 ore 01.50 Sky Sport 3
 
Trofeo Pirelli gara 2 sabato 03/12 ore 18.35 Sky Sport 2
Coppa Shell gara 2 sabato 03/12 ore 20.35 Sky Sport 2
 
Finale Mondiale Coppa Shell domenica 04/12 ore 15.30 Sky Sport 2
Finale Mondiale Trofeo Pirelli domenica 04/12 ore 17.45 Sky Sport 2
Ferrari Day domenica 04/12 ore 19.00 Sky Sport 2

UFFICIO STAMPA ROSSOCORSA